arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

“La risorsa umana chiave per la crescita dell’Impresa” Confindustria in Uteco

10.05.2016

“La risorsa umana chiave per la crescita dell’Impresa”, è l’argomento del secondo appuntamento del Cenacolo dell’Impresa, seminario itinerante di quattro puntate ideato e organizzato dalla Piccola Industria di Confindustria Verona. Un tema che interroga le aziende veronesi in questo particolare momento storico di cambiamento nello scenario e nella cultura delle Imprese.

Per questa seconda tappa Confindustria sceglie Uteco Group come location per discutere di un argomento fondamentale, che tocca da vicino tutte le Imprese: la risorsa umana, con l’obiettivo di favorire l’incontro tra imprenditori e manager delle PMI Veronesi.

Grande affluenza di partecipanti all’incontro tenutosi nella grande sala Conferenze del Gruppo Uteco. Il talk Show, moderato da Mario Puliero, Direttore di TeleArena, ha previsto gli interventi di tre relatori d’eccezione: Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana, Filippo Girardi, Presidente Midac e Marco Salvatori, Presidente Just Italia. Tutti concordi nel considerare la risorsa umana un bene imprescindibile, un elemento cardine per ogni Azienda sul quale puntare per fare la differenza. Tre storie di tre grandi aziende che, come Uteco, non hanno mai smesso di investire e di credere nella crescita e nella formazione delle persone.

Al termine del Talk Show, la consegna della targa da parte di Confindustria al CFO Simone Quinto. A seguire una breve visita guidata all’interno dello stabilimento Uteco, per toccare con mano una delle realtà industriali più solide e in crescita del Veneto e, a seguire, un buffet relazionale nel nuovo stabilimento produttivo Uteco 3.

Top