arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

Progetto 5S: per un miglioramento continuo

16.12.2016

In linea con i principi della Lean Production, da anni applicati per l’ottimizzazione degli standard di lavoro e il conseguente miglioramento delle performance operative, Uteco implementa, nell’ambito del miglioramento continuo, un nuovo progetto basato sulla filosofia delle 5S.

La metodologia 5S, proveniente dalla cultura giapponese, sintetizza in cinque passaggi un metodo sistematico e ripetibile per l’ottimizzazione degli standard di lavoro e quindi orientato all’eliminazione degli sprechi, favorendo la riduzione dei costi e dei tempi di consegna, oltre al miglioramento della qualità di lavoro.

Ricordiamo che le 5S corrispondono alle iniziali delle 5 parole giapponesi che compongono i cinque passi caratterizzanti la metodologia:

SEIRI - SEPARARE: organizzare, separare le cose utili da quelle inutili eliminando queste ultime.

SEITON - ORDINARE: collocare le cose utili in modo ordinato. In questo modo tutti potranno sapere qual è il loro posto.

SEISO - PULIRE: effettuare una “pulizia intelligente” del posto di lavoro. Un ambiente di lavoro pulito e ordinato è un ambiente di lavoro in cui si lavora meglio.

SEIKETSU - STANDARDIZZARE: sistemizzare e standardizzare le modalità operative e comunicarle a tutti nel modo più semplice ed efficacie.

SHITSUKE - RISPETTARE: rispettare tutti gli standard definiti e applicare le prime 4 S allo scopo di mantenere e migliorare i risultati raggiunti.

Questo ulteriore progetto è stato applicato in ambito produttivo ed è finalizzato ad agevolare la buona riuscita di ogni lavoro all’interno dell’azienda, in un ambiente pulito e ordinato.

La chiave del successo nell’applicazione di questa metodologia è la risorsa umana, a partire dal manager che deve assumere il ruolo di sponsor ed essere attivo nel progetto in prima persona, coinvolgere l’intero team di lavoro e fare in modo che esso riesca ad operare in modo rispettando le procedure standardizzate.

Uteco, sempre in prima linea nel continuo miglioramento dei suoi standard qualitativi.

Top