arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

Daishowa inaugura la terza macchina Uteco flexo: continuità e affidabilità fanno la differenza, anche in Giappone.

10.07.2018

Venerdì 22 giugno 2018, a Yokaichi, vicino a Kyoto - Giappone, sono stati inaugurati due nuovi impianti di Daishowa Paper Products con una cerimonia ufficiale.

Daishowa Ltd è stata fondata nel 1940; Questo gruppo di circa 1000 dipendenti, operanti nel settore della carta, ha ufficialmente messo in produzione la nuova macchina da stampa Topaz 608 con tecnologia flessografica di alta qualità prodotta da Uteco Group.

La collaborazione tra Daishowa e Uteco è iniziata nel 2011 con l'acquisto della prima macchina flexo che ha posto le basi per una stretta collaborazione caratterizzata da una crescita costante e comune.

L'inaugurazione dei nuovi impianti è avvenuta alla presenza del proprietario e amministratore delegato Ryosuke Saito, manager e dipendenti di Daishowa, Mr. Davide Cucinella, CMO of Uteco Group e Mr. Hongo, Direttore di Itochu Machine, distributore di macchine da stampa Uteco in Giappone.

Il secondo stabilimento inaugurato è una macchina per la produzione di sacchetti dell'azienda giapponese NewLong.

La cerimonia, eseguita secondo le più antiche tradizioni giapponesi, è stata di grande impatto emotivo.

Ancora una volta Uteco si distingue per la sua tecnologia e affidabilità anche in un mercato particolarmente esigente come quello giapponese.

Top