arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

EPTACROMIA: DALLA TEORIA ALLA PRATICA

13.11.2018

Illustri ospiti, importanti Converters e Stampatori, professionisti del settore e giornalisti, un’assemblea di ben oltre 100 persone, hanno potuto assistere lo scorso 9 Novembre ad un workshop sulla stampa flessografica in eptacromia,  l' argomento di questa seconda edizione del FlexsoGood. 


Con il supporto di docenti universitari ed importanti Testimonials, 10 Aziende leader nel loro settore tecnologico Uteco, 3M-Prades, Sun Chemical, Rossini, Asahi, Camis, I&C-Gama, Grafikontrol, Simec Group, che formano questa cordata del  Flexsogood, affiancate in questo speciale evento da Esko e Numaber, hanno dato vita presso l’Headquarter di Uteco ad un viaggio nel colore, un percorso durante il quale le emozioni e le diverse percezioni sensoriali sono state studiate per un’analisi del packaging e della stampa:
 la stampa flessografica nella quale il colore dà valore e significato, dove la tecnologia Extended Gamut / Equinox è stata approfondita a 360° e sulla quale era necessario fare un po’ di chiarezza.

Per la prima volta si è dimostrato con i fatti la sua reale potenzialità!

Sono stati sottolineati non solo le potenzialità ma anche le difficoltà di questa tecnologia,  ottenendo comunque notevoli risultati mai dimostrati prima, riproducendo pantoni e immagini ad alto contenuto colorimetrico.

Dalla sala meeting della Torre di Uteco, infatti tutti gli ospiti si sono poi spostati presso il Centro Tecnologico R&D ConverDrome®,  dove si è passati dalla teoria alla pratica.


Qui sulla macchina Onyx 810 Mod 130, punta di diamante del range flessografico, è stata effettuata la dimostrazione in eptacromia con cambio lavoro con ripartenza dopo lo stesso  alla velocità massima di 500 mt/min, che ha ancor più evidenziato le caratteristiche di questa tecnologia sicuramente non di facile o immediato utilizzo, ma che con una struttura adeguata e una corretta formazione del personale permette notevoli risparmi in termini di tempo e materiali e una sicura ottimizzazione delle commesse.  

Noi come Uteco e tutto il Team FlexsoGood siamo a completa disposizione di chiunque volesse approfondire l’argomento, visto il grande interesse dimostrato già nel corso dell’evento stesso, entusiasti del risultato ottenuto in questa giornata che conclude un percorso iniziato nel 2017 presso la nostra sede UNAM di Atlanta, con dimostrazioni della tecnologia di eptacromia ( demo effettuata su flessografica Crystal 808 mod. 130  )  la quale ampliando il gamut cromatico del sistema CMYK offre infinite potenzialità a tutti quei Stampatori che fanno del loro lavoro un cammino continuo verso l’Eccellenza.     

Top