arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

SCHIACCIA LA SLA: un torneo per combattere la SLA, in ricordo di Ivan.

25.09.2017

Si è tenuto sabato 23 e domenica 24 settembre, all’Agsm Forum, l’iniziativa voluta e realizzata da Fipav Verona con il patrocinio del Comune di Verona – Assessorato allo Sport e tempo libero e in collaborazione con Federazione Italiana Pallavolo, Fipav Veneto, che ha coinvolto l’associazione VTV (Volley Team Verona, associazione di cui Ivan era Direttore Sportivo) ma non solo, anche Uteco, azienda in cui Ivan ha lavorato per molti anni, che l’ha accompagnato e supportato in tutto il suo percorso. Insieme per un torneo di pallavolo della durata complessiva di 24 ore, insieme per “schiacciare la SLA” come recita il claim dell’evento, un’occasione unica per commemorare Ivan, un collega, un allenatore, ma soprattutto un marito e un padre, che troppo presto è mancato all’affetto di tutti.

Schiaccia la SLA ha avuto come protagoniste sia squadre giovanili dall’Under 12 a seguire, sia squadre di Divisione regionali e territoriali, dalla Serie C alla 3ˆ divisione, che si sono alternate a partire dalle ore 15:00 fino alle 23:00 di sabato 23 settembre. Dalle 24:00, per tutta la notte fino alle 8:00 del mattino seguente sono scesi in campo gli “Amici di Ivan!”, due squadre, due colori e un unico grande set che è proseguito per tutta la notte, lasciando il posto la mattina seguente ad altre squadre delle serie giovanili. In tutto l’evento ha ospitato 50 squadre, per un totale di quasi 100 atleti partecipanti, per un fine settimana di solidarietà e divertimento.

Uteco ha partecipato all’evento realizzando per l’occasione 1000 magliette commemorative che sono state indossate dai giocatori, nei colori tipici della pallavolo veronese: giallo e blu.

L’intero ricavato sarà devoluto alla famiglia di Ivan.

Top