arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

UTECO CONVERTING SPA E NB RENAISSANCE: UNA SPINTA ULTERIORE ALLA CRESCITA

31.07.2018

Il Gruppo Uteco è lieto di informare tutto il mercato che il 26 luglio 2018 è stato effettuato il closing con NB Renaissance, fondo di private equity che ne ha acquisito una quota di controllo pari al 81%.
Il Top Management del Gruppo, formato da Aldo Peretti, Presidente e CEO, Simone Quinto, CFO e Stefano Russo COO, ha deciso di reinvestire nella nuova società, con l'impegno di continuare a gestirla in modo autonomo e di proseguire nella forte crescita che l'hanno caratterizzata in questi anni di grandi successi e riconoscimenti mondiali.  

Aldo Peretti ha commentato: “Si aprono ora per il Gruppo Uteco ulteriori opportunità di crescita in termini di sviluppi tecnologici innovativi, di investimenti produttivi (il 4° stabilimento in Italia dovrebbe essere operativo da fine anno), di rafforzamento del posizionamento su tutti i mercati mondiali e di acquisizioni strategiche mirate.”.


Simone Quinto aggiunge : "Fino ad oggi Uteco è cresciuta solo per linee interne; ora inizia la seconda fase dello sviluppo che prevede l’aumento della “massa critica” attraverso acquisizioni in vari settori della stampa e del converting e il potenziamento a livello mondiale di tutte le attività di after sales.".


Stefano Russo conclude: "Proseguiranno e si intensificheranno in modo incessante tutti i programmi già in essere e pianificati futuri di ottimizzazione di tutte le fasi del processo, di rinforzo dell'organizzazione con risorse mirate, e di R&D, anche in partnership con i fornitori e partner tecnologici strategici.".

Marco Cerrina Feroni e Stefano Bontempelli, Senior Partners di NB Renaissance, hanno commentato: “Uteco è un’eccellenza imprenditoriale italiana e un leader riconosciuto a livello internazionale nel settore delle macchine da stampa per il packaging flessibile, un mercato caratterizzato da interessanti
prospettive di crescita di lungo termine a livello mondiale. Grazie ad un costante impegno in ricerca e innovazione e nello sviluppo di nuovi prodotti, Uteco rappresenta oggi una realtà unica nel suo mercato di riferimento e il nostro obiettivo è quello di supportare il management per accelerare ulteriormente la crescita del gruppo a livello internazionale.”. 

Il polo veronese del gruppo continuerà ad essere il centro propulsore per tutto le direttrici di sviluppo futuro, cuore pulsante di un'Azienda che ha anche sempre avuto nel suo Dna l'occupazione e la crescita di una forza lavoro altamente specializzata e motivata.

Il passaggio da una struttura di family company a quella di Gruppo con maggiore respiro internazionale rafforza nel contempo la visione aziendale verso una leadership ed un'eccellenza tecnologica in tutti i mercati mondiali della stampa e del converting, come campione del Made in Italy, in particolare per un packaging sempre più avanzato, innovativo, ecosostenibile anche grazie ai continui sviluppi integrati con i principali brand owner italiani (ma non solo), leader mondiali del Food & Beverage.

 

NB Renaissance Partners è un fondo di private equity che gestisce attualmente €930 milioni, dedicato agli investimenti in medie aziende basate in Italia. Fa parte del gruppo Neuberger Berman, una casa di investimento globale ed indipendente che gestisce circa $300 miliardi attraverso circa 2.000 professionisti in 20 Paesi. In particolare, Neuberger Berman investe ogni anno circa $5 miliardi nel private equity a livello globale ed ha pertanto accesso a una vasta rete di imprenditori, investitori, manager e consulenti in tutti i principali mercati. NB Renaissance metterà a disposizione di Uteco il network di rapporti del gruppo Neuberger Berman a livello mondiale, per supportarne lo sviluppo attraverso l’introduzione a possibili clienti, fornitori, partner industriali e commerciali e possibili target di acquisizione.

 

(Nella foto il team dei soci attual, con i nuovi, ed i prinipali advisor e consulenti che hanno supportato l'operazione, sulla pista di atterraggio per elicotteri alla sommità della torre Uteco dopo la firma dell'accordo)  

Top