arrow-down-2arrow-downbagbreadcrumbs-arrowbutton_arrowbutton_arrow_close_modal_windowdownloademailfacebook-footerfacebookgoogleplus-footergoogleplusgoogleplus_oldhomelinklinkedin-footerlinkedinlistmagnifymailmarkerpage-nav-arrow--rightpage-nav-news-arrow--leftpage-nav-news-arrow--rightpage-nav_gridpage-nav_leftpage-nav_rightpinterestshield-checkslider-arrow--leftarrow-dxtwitter-footertwitteruserworldmapyoutube-footer

Tavolo controllo qualità

Consigliato per il controllo del colore in prossimità della macchina o nel controllo qualità.

Dotato di due sorgenti luminose normalizzate a 5000 °Kelvin, per una corretta visualizzazione del colore sia in trasparenza che in riflessione.

Le pareti laterali impediscono le pericolose interferenze dellaluce esterna durante la visualizzazione, mentre il cassetto in dotazione consente di conservare i documenti originali importanti.

Appositamente progettato per le seguenti aree: flexo e rotocalco.

Carrello per maniche

Carrello semovente su ruote girevoli per la movimentazione manuale per l’immagazzinamento ed il trasporto delle maniche porta cliché e maniche retinate.

I carrelli possono essere agganciati tra loro e trainati mediante un carrello elevatore. 

Disponibile in diverse forme e dimensioni, a seconda della quantità, del modello e del formato richiesto.

Montacliché

Gamma completa di macchine montacliché, disponibili per tutte le fasce e sviluppi di stampa. I montacliché sono disponibili in configurazione per maniche, per cilindri, universale (cilindri + maniche), fascia media (800 – 1200 mm) e fascia stretta (< 700 mm, per cilindri con o senza albero).

L’utilizzo di una interfaccia software basata su sistema Microsoft Windows, ci permette di rendere flessibile l’uso delle nostre macchine, adattandole alle esigenze dell’operatore.
Le macchine montacliché nascono attorno alle telecamere e al software che le gestisce; sono montacliché dotati di un sistema autoadattativo (che non richiede di muovere o di alzare il cilindro per metterlo a fuoco sulle telecamere in funzione dei vari diametri o sviluppi) e di autoapprendimento, questo permette di non essere assolutamente vincolati da posizioni predeterminate nel montaggio del cliché.

Tutto ciò grazie al sistema brevettato Virtual Image, che permette il montaggio anche dei cliché privi di  riferimenti (crocini, micropunti…) e al sistema Virtual Proof, che consente di effettuare prove di montaggio e sovrapposizione virtuale di cliché simulando l’errore come su un tamburo di prova stampa. I montacliché permettono quindi di avere una produttività e flessibilità elevatissima non più basata sull’ esperienza, preparazione e capacità del montatore, ma sulla semplicità d’utilizzo.

Top